Under 18 serie A e B

Final Four: Inter - Genoa e Roma - Atalanta le semifinali

Tracollo Torino, il Monza non riesce nell'impresa

lunedì 21 giugno 2021

Final Four: Inter - Genoa e Roma - Atalanta le semifinali

È servita l’ultima giornata per avere il quadro completo delle qualificate alla Final Four del Campionato Nazionale Under 18. Atalanta e Genoa vanno ufficialmente ad aggiungersi a Inter e Roma dopo un weekend sorprendente, specialmente per la Dea. I ragazzi di Lorenzi hanno infatti approfittato degli incredibili risultati dagli altri campi, vincendo 3-0 contro la Fiorentina e agganciando Genoa e Torino a quota 27, ma con gli scontri diretti a favore. Le reti di Bonfanti, Falleni e Omar hanno così permesso ai bergamaschi di raggiungere il terzo posto, che gli consentirà di affrontare la Roma nelle semifinali playoff. Giallorossi sconfitti dal Sassuolo per 3-2, con i soliti Josemi, Mata e Ferrara a ribaltare l’iniziale 2-0 firmato Cassano e Pagano.

Ma se l’Atalanta è riuscita nell’impresa è soprattutto merito di Parma e Inter che, senza nulla in gioco, hanno sconfitto Torino e Monza, dirette avversarie della Dea. Escono molto amareggiati i granata, ormai ad un passo dalla fase finale: De Rinaldis, Sits e Ruggeri rendono inutile il gol di Barbieri, spegnendo i sogni dei giocatori di Semioli. A Monza, è invece ancora una super Inter a schiacciare 1-4 i cugini, a cui non basta Prinelli per reggere l’urto delle marcature di Pezzini, Bonavita e dello scatenato Ballabio autore di una doppietta. I nerazzurri di Cristian Chivu se la vedranno in semifinale con il Genoa, quarto a causa della sconfitta di misura contro il Milan firmata Amore.

Si chiude così un’emozionante fase preliminare, piena di ribaltamenti di classifica, che dimostra ancora una volta il valore della più giovane tra le competizioni dei Campionati Giovanili. Il titolo di capocannoniere va in coppia a Jurgens dell’Inter e Ferrara del Sassuolo, con 12 reti e la possibilità per l’estone di incrementare il bottino nella Final Four. Ma l’attaccante nerazzurro dovrà sicuramente guardarsi le spalle, perché con 11 firme anche il romanista Cassano ha legittime ambizioni di diventare il miglior marcatore della competizione. L’appuntamento è per il prossimo venerdì, dove tra Cesena e Ravenna andranno in scena le prime due partite delle Finali Nazionali 2021.