Under 17 serie A e B

Crotone-Reggina e Hellas Verona-Milan gli anticipi del primo turno. Domenica 27 le altre 14 gare in programma

Dopo 7 mesi di attesa, sabato 26 settembre 2020, ripartono i Campionati Nazionali Giovanili

venerdì 25 settembre 2020

Crotone-Reggina e Hellas Verona-Milan gli anticipi del primo turno. Domenica 27 le altre 14 gare in programma

Dopo 210 giorni, sette interi mesi, ripartono finalmente i Campionati Nazionali Giovanili organizzati dal Settore Giovanile e Scolastico della FIGC. Una lunga attesa per centinaia di ragazzi che terminerà con la ripresa del Campionato Under 17 riservato alle società di Serie A e Serie B, in programma il prossimo 27 settembre. Al via dunque una stagione con più di qualche novità, già nella stessa composizione dei gruppi: le retrocessioni in Serie C di Juve Stabia, Livorno, Perugia e Trapani hanno infatti decimato il Girone C, che vedrà il ritorno di Empoli e Fiorentina, oltre che della neopromossa Reggina. A sostituire le toscane nel Girone A saranno invece Bologna e Cremonese che, insieme alla Reggiana, completeranno l’organico del gruppo. Infine il Monza e il L.R. Vicenza troveranno posto nel Girone B, anche quest’anno formato da 14 società.

La pandemia aveva interrotto le competizioni giovanili sul più bello, a poco più di un mese dall’inizio dei play-off, cancellando la possibilità di partecipare alle Finali Nazionali di Cesena e Ravenna. Il Girone A era certamente il più indirizzato, con la Juventus in completo dominio e con oltre 20 punti di vantaggio sulle inseguitrici. Un’impresa non facile da replicare per la nuova classe guidata ancora da Francesco Pedone (clicca qui per vedere la sua intervista per #Backstage), che però è già partita con il piede giusto nel pre-campionato, con due vittorie sontuose nell’Euro Youth Cup e nella Scopigno Cup. Alle spalle dei bianconeri, era vera e propria bagarre con sei squadre in 4 punti: il Sassuolo ricomincerà dalla certezza Simone Barone (clicca qui per vedere la sua intervista per #Backstage) mentre Parma, Genoa e Spezia saranno nuovamente chiamate a dimostrare di poter lottare per i primi posti insieme al Bologna, che nel Girone B era in quarta posizione prima dello stop definitivo. Lazio, Torino e Sampdoria dovranno invece riscattare il piazzamento dello scorso anno: troppa la distanza dalla testa della classifica. La prima giornata del girone metterà alla prova proprio i biancocelesti, che ospiteranno la nuova arrivata Bologna, mentre la ex capolista Juventus farà visita al Parma. Con il riposo della Sampdoria, completano il turno Reggiana - Virtus Entella, Sassuolo - Pisa e Torino - Genoa, mentre la partita tra Cremonese e Spezia è stata rinviata a data da destinarsi.

Il gruppo B si era concluso con il big match tra la capolista Atalanta e l’Inter, vinto in trasferta 2-4 dai ragazzi di Cristian Chivu (passato in Under 18, con Zanchetta che torna in Under17). Le due lombarde gareggeranno anche quest’anno per le prime posizioni, con Milan, Hellas Verona e S.P.A.L. pronte a inserirsi. Da non sottovalutare le neopromosse: i ragazzi del Monza di mister Lasalandra, che accompagnerà i suoi ’04 in Under 17, erano primi con merito nel girone Under16 di Serie C, seguiti ad appena due punti di distanza proprio dal L.R. Vicenza, che quest’anno ritroveranno nello stesso raggruppamento. Se i veneti dovranno vedersela alla prima giornata contro la S.P.A.L., i brianzoli ospiteranno l’Udinese, mentre l’Inter accoglierà il Cittadella. Completano il turno Brescia - Chievo Verona, Pordenone - Cagliari e la grande sfida tra l’Hellas Verona e il Milan. Anche nel girone B verrà posticipata una gara: Atalanta e Venezia giocheranno infatti il 7 ottobre.

Nel Girone C a guidare la classifica prima del lockdown era invece la Roma di Fabrizio Piccareta, confermato alla guida degli Allievi. Il Napoli cercherà di replicare le buone cose fatte vedere lo scorso anno insieme al Delfino Pescara e al Frosinone, con il Benevento a guidare la carica delle altre, rimaste troppo lontane dalla zona play-off. I pericoli per i giallorossi arriveranno anche dal girone A della passata stagione, con Empoli e Fiorentina pronte a dar battaglia. Se la gara tra la Viola e il Frosinone è stata rinviata, gli azzurri dovranno subito mettere alla prova le loro ambizioni contro il Napoli. Ascoli - Roma, Cosenza - Salernitana, Crotone - Reggina e Lecce -Benevento le altre gare, con il Delfino Pescara che riposerà.