Primo Piano

Si è chiusa a Roma con una giornata di festa e premiazioni la stagione 2021/2022 della Divisione Calcio Paralimpico e Sperimentale

Il Centro di Preparazione Olimpica “Giulio Onesti” ha fatto da cornice all’ultimo avvincente atto della Fase Finale Nazionale DCPS che si è conclusa con la vittoria delle squadre Anthropos, Quarto Tempo-Fiorentina e Vinci Con Noi-Bari, team campioni delle competizioni dei tre livelli del Centro-Sud

lunedì 27 giugno 2022

Si è chiusa a Roma con una giornata di festa e premiazioni la stagione 2021/2022 della Divisione Calcio Paralimpico e Sperimentale

È stata di nuovo una grande e bellissima festa all’insegna delle emozioni del calcio giocato in cui lo sport diventa, ancora una volta, strumento perfetto di inclusione e crescita personale. Dopo l’appuntamento di Novara della scorsa settimana, sabato 25 giugno il Centro di Preparazione Olimpica “Giulio Onesti” ha ospitato a Roma l’ultimo atto della Finale Nazionale DCPS Centro-Sud che ha visto protagoniste le dieci squadre dei tre livelli delle Regioni Lazio, Abruzzo, Marche, Puglia e Toscana, chiamate a contendersi il titolo di campioni della stagione 2021/22. La kermesse sportiva − la prima a carattere nazionale finalmente in presenza dopo la pandemia − ha visto salire sul gradino più alto del podio Anthropos (Torneo DCPS Marche), Quarto Tempo- Fiorentina (Torneo DCPS Toscana) e Vinci Con Noi- Bari (Torneo DCPS Puglia), i tre team campioni rispettivamente delle competizioni di primo, secondo e terzo livello del Centro- Sud.

Presenti all’evento il Presidente della FIGC Gabriele Gravina che ha dato il simbolico “ calcio d’inizio” all’intera giornata, il Presidente della Divisione Calcio Paralimpico e Sperimentale Franco Carraro, il Segretario Generale FIGC Brunelli, Giovanni Sacripante, responabile della DCPS, Alfredo Trentalange Presidente dell’AIA, Duccio Baglioni, Vice Presidente AIA e Alberto Zaroli Componente Nazionale AIA, il Vice Presidente del Consiglio Direttivo DCPS Elisabetta Scorcu assieme ai consiglieri Edoardo Busala e Nicola Simonelli, il Presidente CONI Regione Lazio Riccardo Viola, Ferdinando Bonessio, Presidente Commissione Sport di Roma Capitale e molti altri rappresentanti del calcio italiano e del mondo istituzionale.

A Fabio Maresca, arbitro CAN dal 2013 e Internazionale FIFA dal 2020, con 101 gare dirette in Serie A, l’onore di dirigere la finale di 1° livello tra Albano Primavera e Vinci Con Noi- Bari, vinta dalla formazione pugliese per 8 a 0.

La manifestazione, presentata da Claudio Arrigoni giornalista del Corriere della Sera e della Gazzetta dello Sport assieme a Francesco Pasquali, speaker ufficiale di Radio Italia, è stata caratterizzata per un susseguirsi di momenti di intrattenimento che hanno coinvolto tutte le squadre in un clima di gioiosa festa. L’evento si è concluso con la cerimonia di premiazione che ha visto sfilare le centinaia di atleti presenti alla kermesse sportiva.   

Anche in occasione della Fase Finale Nazionale Centro- Sud, la Divisione Calcio Paralimpico e Sperimentale ha supportato la campagna antidiscriminazione #UNITIDAGLISTESSICOLORI promossa da tutte le componenti federali e che ha visto la DCPS rappresentata dall’atleta Monica Tatiana Pinilla Martinez (SSD Minerva per Tukiki) in qualità di testimonial. Sui campi del “Giulio Onesti”, al termine delle partite, tutti i protagonisti hanno esposto lo striscione “Uniti dagli stessi colori” e le squadre indossato la t-shirt della campagna al fine di sottolineare come tutto il calcio paralimpico e sperimentale sia contro ogni forma di discriminazione e grato a chi promuove la comprensione e la tolleranza.

Con l’appuntamento di sabato 25 giugno cala definitivamente il sipario sulla stagione 2021/2022 della Divisione Calcio Paralimpico e Sperimentale, in attesa di programmare e di proiettarsi con entusiasmo al calcio d’inizio della stagione sportiva 2022/2023.