Iniziative

LifeTACKLE, conclusa in FIGC la 8a riunione del Comitato direttivo

Esaminate le attività svolte dai partner in vista della fase conclusiva del progetto. Presentato presso ‘Sport e Salute’ lo studio di fattibilità per il recupero delle acque piovane nell’area dello Stadio Olimpico

giovedì 16 settembre 2021

LifeTACKLE, conclusa in FIGC la 8a riunione del Comitato direttivo

Si è conclusa a Roma l’ottava riunione del Comitato Direttivo di LifeTACKLE, il progetto sovvenzionato dall’ Unione Europea e coordinato dalla Scuola Superiore Sant’Anna, volto al miglioramento della sostenibilità ambientale nella gestione degli eventi calcistici. Oggetto della sessione, ospitata presso la sede della FIGC in via Allegri e coordinata dal prof. Tiberio Daddi (SSSA), l’analisi sullo sviluppo delle azioni pilota pianificate in vista della fase conclusiva del progetto, tra cui la riattivazione di quelle necessariamente sospese a causa della pandemia Covid-19. 

Per quanto concerne la FIGC, sono state condivise con i partner intervenuti (Euractiv+, le federazioni calcistiche di Romania e Svezia, il consorzio ACR+, AMIU e Lipor), le attività di disseminazione svolte nell’arco del periodo estivo in concomitanza con le gare delle Squadre nazionali. Tra queste ricordiamo l’iniziativa ‘VoxPops’ che ha visto coinvolti i tifosi sardi in occasione dell’amichevole contro San Marino; la presenza costante di LifeTACKLE nell’ambito delle attività ufficiali svolte dalle Nazionali A maschili e femminili negli stadi di gara di Cagliari, Bologna, Firenze, Reggio Emilia e Trieste, nonché presso il Centro tecnico di Coverciano. Nell’ambito di ‘Casa Azzurri’, il format di eventi che da oltre 20 anni accompagna la Nazionale in occasione dei grandi appuntamenti internazionali, l’attività ‘LifeTACKLE’ si è sostanziata nella organizzazione del workshop dal titolo ‘Calcio e Sostenibilità’, con la partecipazione di Andrea Santini (manager Parco del Foro Italico – Sport e Salute) e Michele Viglianisi (Resp. ENI Economia circolare e Bioraffinerie), e l’installazione di un punto informativo sul progetto a beneficio dei numerosi tifosi presenti. In considerazione del graduale ritorno degli spettatori negli stadi, l’impegno della FIGC è stato esteso verso tutti i partner commerciali, con l’obiettivo di condividere insieme un sempre maggiore coinvolgimento nell’ambito delle campagne di sensibilizzazione. 

Tra le azioni che la FIGC implementerà nella fase conclusiva del progetto, figura il sondaggio finalizzato a verificare il grado di sensibilizzazione raggiunto dal pubblico a due anni di distanza dalla prima rilevazione effettuata da LifeTACKLE. I questionari verranno diffusi presso i tifosi in occasione di alcune gare del massimo campionato, e in particolare della partita di qualificazione alla Coppa del Mondo che la Nazionale di Roberto Mancini disputerà il 12 novembre allo Stadio Olimpico di Roma contro la Svizzera. I risultati che emergeranno costituiranno parte integrante delle considerazioni conclusive prodotte da LifeTACKLE nell’ambito delle Politiche sportive UE. I dettagli saranno illustrati in occasione del meeting previsto a Bruxelles nel gennaio 2022.

Infine, sempre nel quadro della sessione romana, l’Ing. Augusto Pretner - consulente tecnico per il progetto – ha presentato ai referenti di Sport e Salute uno studio di fattibilità per la realizzazione di un sistema di recupero e stoccaggio delle acque piovane raccolte attraverso la copertura dello Stadio Olimpico.