Responsabilità sociale

Il Premio “UEFA Foundation for children Awards” per il progetto “#ÈilNostroDovere” promosso da FIGC e Fondazione LAPS

Il contributo UEFA per il progetto è stato consegnato ufficialmente oggi dal presidente federale Gabriele Gravina al presidente della Fondazione LAPS Lapo Elkann

martedì 31 agosto 2021

Il Premio “UEFA Foundation for children Awards” per il progetto “#ÈilNostroDovere” promosso da FIGC e Fondazione LAPS

È stato consegnato oggi a Coverciano il premio UEFA Foundation For Children Awards 2021 per il progetto “#ÈIlNostroDovere - #OurDuty”, promosso da FIGC con la Fondazione LAPS in occasione della pandemia legata al Covid-19, con l’obiettivo di raccogliere fondi e beni di prima necessità da destinare alle famiglie più fragili, attraverso il supporto di Croce Rossa Italiana e Banco Alimentare. La UEFA ha assegnato alla Fondazione LAPS un riconoscimento di € 52.630,00 con l’intento di valorizzare la sinergia attivata e i benefici apportati in un momento particolarmente difficile come quello vissuto durante l’apice della pandemia.

La FIGC ha sostenuto l’iniziativa schierando in campo gli Azzurri e le Azzurre, ritratti insieme nella campagna di comunicazione, con una mano tricolore sul cuore, per “fare il tifo per chi li ha sempre tifati”, secondo l’idea creativa sviluppata da Lapo Elkann, Presidente e Fondatore di Independent Ideas, e dal team della boutique agency di Publicis Groupe. La stessa iniziativa è stata replicata dalla Fondazione LAPS anche in Portogallo e Israele, insieme alle rispettive Federazioni calcistiche.

“Con Fondazione Laps condividiamo valori importanti, perché la solidarietà e il supporto verso chi ha bisogno sono alla base dell’amicizia e della collaborazione che abbiamo instaurato”, afferma il Presidente della FIGC Gabriele Gravina. “Ringrazio Lapo Elkann per aver offerto alla Federazione e alle nostre Nazionali di essere veicolo di un messaggio così bello che ci ha permesso di contribuire per raggiungere un risultato molto più nobile delle vittorie sul campo. Desidero ringraziare anche i nostri partner che hanno sposato con convinzione questa campagna”, ha concluso Gravina.

Il Presidente della Fondazione LAPS Lapo Elkann aggiunge: “Sono orgoglioso di aver contribuito insieme alla FIGC ad alleviare la tanta sofferenza generata dalla crisi economica conseguente la pandemia. Ringrazio il Presidente Gravina e tutto il suo team per il prezioso apporto e le squadre di Publicis Groupe e Independent Ideas per il lavoro straordinario. Un grazie particolare a tutti coloro che hanno donato. Un pensiero affettuoso e un grazie di cuore anche alle nazionali Azzurre e Azzurri e ai loro Mister”. “È per me e per Fondazione LAPS - ha proseguito Lapo Elkann - un grande onore ricevere questo riconoscimento e sono infinitamente grato al Presidente della UEFA Aleksander Čeferin. Anche oggi il mio pensiero va a coloro che continuano a soffrire e invito sempre a donare, anche solo un sorriso, per far sentire la propria vicinanza a chi vive giorni non facili”.

La campagna ha raccolto un valore complessivo di Euro 414.084,70 tra donazioni, prodotti alimentari ed igienizzanti, il cui ricavato è stato interamente destinato a Croce Rossa e Banco Alimentare e poi distribuita alle famiglie indigenti.

Per la FIGC hanno supportato il progetto Barilla (fornitura di pasta), Costa D’Oro (fornitura di olio), Equilibra (donazione di igienizzanti). Radio Italia e Gazzetta dello Sport, Media partner, hanno supportato la campagna offrendo visibilità e spazi sui propri canali di comunicazione.

La UEFA Foundation For Children è la Fondazione della UEFA nata con lo scopo di aiutare i bambini e salvaguardare i loro diritti attraverso lo sport, e il calcio in particolare, per fornire sostegno alla salute e all'istruzione dei bambini, nonché per promuovere l'accesso all'attività sportiva, facilitare lo sviluppo personale dei bambini e favorire l'integrazione delle minoranze. La Fondazione

Invita ogni anno le Federazioni calcistiche europee a candidare un’organizzazione virtuosa attiva con progetti a favore dell’infanzia, in contatto con la Federazione nazionale di riferimento, con cui ha sviluppato una collaborazione, a favore di bambini in condizioni di disagio e vulnerabilità.