Attualità

FIGC e Fiat rinnovano l’accordo di sponsorizzazione per altri quattro anni

Fiat sarà Top Partner e Auto Ufficiale degli Azzurri nell’ambito di uno storico sodalizio che esprime valori comuni capaci di spingere il Brand e la Federazione verso le sfide del futuro

martedì 11 giugno 2019

FIGC e Fiat rinnovano l’accordo di sponsorizzazione per altri quattro anni

La Federazione Italiana Giuoco Calcio e Fca hanno rinnovato per altri quattro anni l’accordo di sponsorizzazione: Fiat, quindi, sarà ancora Top Partner e Auto Ufficiale degli Azzurri, continuando così la propria avventura sui campi da calcio. L’accordo prevede la fornitura di una flotta di vetture Fiat che accompagnerà lo staff FIGC in occasione delle partite ufficiali, delle amichevoli e dei ritiri. Inoltre, il marchio spiccherà sulle divise da allenamento degli Azzurri e sugli spazi pubblicitari a bordo campo. Ulteriori iniziative coinvolgeranno le squadre, dalla nazionale maggiore alle rappresentative femminili e giovanili.

Il battesimo di questo rinnovo avverrà stasera in occasione dell’incontro tra Italia e Bosnia Erzegovina, valevole per le qualificazioni agli Europei del 2020. All’Allianz Stadium di Torino ha avuto luogo anche la stretta di mano tra Gabriele Gravina, Presidente della FIGC; il commissario tecnico Roberto Mancini; Cristiano Fiorio, Head of EMEA Brand Marketing & Communication e Luca Napolitano, Head of EMEA Fiat & Abarth Brand. Proprio quest’ultimo ha così commentato l’accordo: “Fiat vuole scendere in campo in prima persona per tifare la squadra di tutti gli italiani. Oggi Fiat e FIGC hanno appena compiuto 120 anni, ma lavorano insieme per affrontare le sfide del prossimo futuro e per continuare a portare l’Italia con successo in tutto il mondo”.

D’altronde, la Nazionale di calcio è la squadra da sempre simbolo di valori sportivi e umani, che raccoglie intorno a sé milioni di appassionati ed esporta nel mondo l’immagine positiva del nostro Paese. Il legame, poi è il coronamento di un percorso iniziato oltre un secolo fa e che ha sempre visto Fiat e l’Italia camminare insieme nell’evoluzione sociale, industriale e culturale del nostro Paese.